Liga 2013-2014: Barcellona e Atletico Madrid restano coppia di testa

Ultima giornata dell’ anno con due squadre al comando nella Liga. Il Barcellona fatica ma vince contro i rivali madrileni del Getafe in un match dalle mille emozioni. Due reti nei primi 15 minuti per i padroni di casa, ma poi si svegliano i blaugrana soprattutto Pedro autore di una splendida tripletta in 9 minuti. Nel secondo tempo Cesc Fabregas aumenta il vantaggio degli ospiti.

L’ Atletico Madrid prossimo avversario in Champions del Milan tiene il passo del Barca sconfiggendo il Levante grazie ancora una volta al sempre più decisivo Diego Costa. Altri due gol per l’ attaccante brasiliano natuaralizzato spagnolo leader della classifica marcatori con 19 reti, una in più del portoghese Cristiano Ronaldo.

Cinque punti in meno per il Real Madrid a quota 41. Vittoria di misura a Valencia per Ancelotti con gol decisivo del giovane Jese a pochi minuti dal termine. Si conferma quarta forza del campionato l’ Atletic Bilbao che pur soffrendo batte 2-1 il Vallecano.

La Real Sociedad dimostra di essere in buona forma passando sul campo del Granada. Il messicano Carlos Vela trascina i baschi, grazie alla sua doppietta infatti i biancoazzurri scavalcano sia il Villareal che il Siviglia. Colpo esterno degli andalusi che espugnano il Madrigal. Seconda sconfitta consecutiva per il Sottomarino Giallo dopo quella subita al “Camp Nou”.

Gara spettacolare tra l’ Espanyol ed il Valladolid. L’ altra squadra di Barcellona travolge gli avversari vincendo più che meritatamente con il risultato di 4-2. L’ attaccante Christian Stuani segna due reti consentendo loro di ritrovare la via dei tre punti. Nell’ anticipo di giornata il Malaga piega 1-0 l’ Elche con una rete nei primi minuti del match. Altro stop per la neopromossa che non vince da tre turni.

barcellona

Gara equilibrata tra Celta Vigo ed Osasuna. Un punto a testa che fa comodo ad entrambe, che muovono la loro classifica e fanno un piccolo passo in più nella corsa alla salvezza obiettivo stagionale dei due club.

Sempre più in basso il Betis che perde pure la gara casalinga contro l’ Almeria. La compagine di Siviglia in crisi di identità ma soprattutto di risultati è reduce da 9 partite senza vittoria. Il nuovo tecnico Juan Carlos Garrido non riesce a dare la sterzata giusta alla loro stagione. Con l’ arrivo del nuovo anno ci sarà parecchio da lavorare se non si vuole rischiare una retrocessione che sarebbe sicuramente molto dolorosa per i biancoverdi.

Leggi anche — > Getafe-Barcellona 2-5 Video Gol, Highlights e Sintesi (Escudero, Lisandro Lopez, tripletta Pedro, doppietta Fabregas)

Leggi anche — > Atletico Madrid-Levante 3-2 Video Gol, Highlights e Sintesi (Ivanschitz, Godin, Diego Costa doppietta, Rios)