L'Inter riscatta Saphir Taider dal Bologna: è ufficiale

Ora c’è anche l’annuncio ufficiale: Saphir Taider è stato riscattato dall’Inter che ha acquisito dal Bologna la seconda metà del cartellino. L’algerino, ora, è tutto di proprietà del club nerazzurro. Nell’operazione, l’Inter ha ceduto il giovane Paramatti al club felsineo. Questo il comunicato da parte bolognese: “Il Bologna Fc 1909 comunica di aver raggiunto l’accordo con l’Internazionale per la liquidazione consensuale della partecipazione del giocatore Saphir Taider a favore dell’Inter. Nella giornata di oggi , tra le varie operazioni, è stata definita anche quella riguardante Lorenzo Paramatti che passa a titolo definivo dall’Inter al Bologna”.

Taider, proprio ieri, aveva dichiarato di voler rimanere all’Inter per giocarsi le sue chances in vista della prossima stagione. Negli ultimi giorni la trattativa col Rubin è rallentata, anche per l’inserimento della Lazio: il nuovo allenatore biancoceleste Pioli lo vorrebbe nella sua nuova squadra.

Intanto, Taider si gode le vacanze. Si unirà nelle prossime settimane alla squadra al lavoro (non si sa se arriverà a Pinzolo o direttamente ad Appiano Gentile). Dopo l’ufficialità del riscatto, l’Inter cercherà ora di sistemarlo per liberare un posto a centrocampo per far spazio ai due acquisti che Mazzarri ha chiesto e che, salvo scossoni, arriveranno sicuramente.

Leggi anche–> La Lazio cerca Taider

Leggi anche–> Taider: “Voglio rimanere a Milano”