Lippi torna in Nazionale, supervisore del Sistema Italia

VOTA QUESTA NOTIZIA

Marcello Lippi torna in Nazionale, come supervisore del sistema Italia, dalle giovanili alla prima squadra. Non c’è ancora niente di ufficiale, ma come spiega oggi la Gazzetta dello Sport, il presidente federale Tavecchio avrebbe ormai optato per questa scelta.

Non che in realtà ci fossero molte alternative: Fabio Capello si è tirato indietro per il ruolo di commissario tecnico vero e proprio, mentre Arrigo Sacchi aveva già ricoperto un ruolo simile nei club, ma evidentemente il suo nome non convinceva Tavecchio fino in fondo. Ecco che dunque l’unico nome rimasto è quello di Lippi, che aveva lasciato la Nazionale dopo il fallimento del Mondiale 2010.

Ora resta da scegliere il nome del Ct, e qui non è facile fare previsioni, perché la rosa è molto ampia (De Biasi, Ventura, Zaccheroni, Guidolin, Mancini). Quel che è certo però, è che la scelta di affidarsi a Lippi come responsabile di tutte le nazionali, mira a un progetto di medio-lungo termine, per ridurre il gap con gli altri Paesi (Spagna e Germania in primis) e far tornare la Nazionale ai fasti di un tempo.

Leggi anche: Nuovo allenatore Nazionale, Tavecchio: “Pausa di riflessione”