Lite Balotelli-Spolli, ultime notizie: niente prova tv

L’episodio più discusso della partita di ieri tra Catania e Milan è senza dubbio il presunto insulto razzista di Spolli ai danni di Mario Balotelli.

Secondo quanto riportato non esisterebbero estremi concreti per ricorrere alla squalifica in quanto, affidandosi alle immagini televisive, non emergerebbero risposte concrete. Si nota, infatti, il difensore del Catania dire qualcosa ma con le labbra serrate.

In più né Rizzoli né i suoi assistenti sembrano aver sentito nulla visto che non è pervenuto alcun provvedimento arbitrale nei confronti di Spolli.

Di certo c’è la reazione di Balotelli e l’intervento di un paio di compagni più Rizzoli stesso per calmarlo. L’attaccante rossonero non si è calmato nemmeno in panchina e sembrava intenzionato a farsi giustizia da solo nei confronti del difensore del Catania e il suo labiale immortalato dalle telecamere recitava chiaramente: ‘Negro di m**** non me lo dici’.

Risulta difficile immaginare che SuperMario possa essersi inventato una replica di questo genere senza aver ricevuto una chiara e diretta provocazione e ci si interroga su un eventuale ricorso alla prova tv. Nel caso di conferma dell’insulto, Spolli rischierebbe fino a 10 giornate di squalifica secondo le nuove norme sulla discriminazione razzista ma pare alquanto improbabile che il Giudice Sportivo emetta tale sentenza poichè dalle immagini non risulta possibile capire con certezza se l’insulto sia stato pronunciato oppure no.

Non resta che attendere e vedere come verrà archiviato questo ennesimo spiacevole episodio ormai tipico nel calcio italiano.

Leggi anche -> Lite Balotelli-Spolli, il catanese: “Negro di M …” (Video)

Leggi anche -> Balotelli contro Spolli per Razzismo: “Mi ha dato del negro di m …”