Livorno-Inter 2-2, D'Ambrosio: "Partita che ci lascia tanta amarezza"

Al termine di Livorno-Inter finita 2-2, Danilo D’Ambrosio, esterno di centrocampo nerazzurro ha parlato, come si legge sul sito ufficiale dell’Inter, di questo assurdo pareggio incassato dagli uomini di Mazzarri al termine di una gara ricca di emozioni e che l’Inter ha sciupato, come molte partite in questa stagione. I nerazzurri infatti dopo esser passati in vantaggio per due volte nel primo tempo, chiuso sul 2-0 grazie ai gol di Hernanes e Palacio, si sono fatti recuperare da un Livorno tutto cuore che alla fine ha trovato il meritato pareggio. L’Inter resta quindi quinta a quota 49 punti, mentre il Livorno sempre terz’ultimo è a un solo punto dal Bologna e dalla zona salvezza.

Così il giovane esterno ex Toro, schierato titolare da Mazzarri in questa partita: Questa sera ci lascia tanta amarezza. Sapevamo che questo sarebbe stato un campo ostico perchè il Livorno punta a salvarsi e mette in campo tanto agonismo e tanta cattiveria, ma questa sera eravamo partiti col piglio giusto facendo subito due gol nel primo tempo e sfiorando il terzo nella ripresa. Poi un po’ d’ingenuità e qualche disattenzione e loro hanno trovato questi due gol. Bisogna mettere più cattiveria per arrivare al 95′ con i tre punti. Abbiamo fatto tanto possesso palla? Quando le squadre ci affrontano non ci danno tanta profondita, quindi è normale che il palleggio sia più a nostro favore. Arrivando sotto porta dobbiamo concretizzare di più, a volte ci riusciamo e a volte dobbiamo essere più incisivi. Anche io ho avuto un’occasione? E’ vero, non l’ho rivista. La palla mi è schizzata sul terreno bagnato, ma io potevo fare certamente meglio”.

TUTTO SU LIVORNO-INTER 

Leggi anche–> Livorno-Inter 2-2, la sintesi (Video)

Leggi anche–> Livorno-Inter 2-2, le parole di Mazzarri a Mediaset Premium nel post-gara

Leggi anche–> Kuzmanovic: “Troppi errori con il Livorno”