Luiz Adriano torna al Milan: retroscena sul passato ed ipotesi per il futuro

Luiz Adriano torna al Milanal momento è questa l’unica certezza in questi ultimi giorni di mercato rossoneri. Sul perchè e per come ha provato ad interrogarsi Sky Sport, e noi, utilizzando anche quelle informazioni, facciamo un po’ di chiarimenti

TRA FISSO E VARIABILE – Il Milan manda Luiz Adriano in Cina con il contratto già firmato, da lì il brasiliano torna, piuttosto deluso, e sono 2 le ipotesi su quanto accaduto. A sentire la squadra cinese, il giocatore brasiliano ed il suo entourage averbbero cambiato le carte in tavola una volta arrivati al tavolo delle trattative nel sol Levante. Secondo Luiz Adriano, invece, gli otto milioni promessi nel contratto sarebbero stati in realtà 4, più altri quattro legati a presenze e diritti d’immagine su cui il giocatore non avrebbe avuto possibilità di decisione. A queste condizioni, su cui adesso, sull’altra sponda del naviglio, sta lottando Guarin, Luiz Adriano ha deciso di non accettare l’offerta cinese di ritornare in Italia col primo aereo

TROPPI? FORSE… – Le prime conseguenze del ritorno di Luiz Adriano sono state il ritorno di El Shaarawi al Monaco, con l’obbligo per la squadra francese di trovare una sistemazione per l’egiziano, e le dichiarazioni di Adriano Galliani:”Con Luiz Adriano adesso in attacco siamo in troppi“. In troppi? Beh, in fondo resta tutto da vedere. Già più volte Mihajlovic si è espresso dicendo che il suo modulo ideale con tutti i giocatori a disposizione sarebbe il 4-3-1-2 e Luiz Adriano potrebbe risultare un’arma importante sia da trequartista che al fianco dell’inamovibile Bacca. A questo punto, meglio tenere lui, che ha già cominciato a conoscere il calcio italiano e molti suoi meccanismi, piuttosto che cercare un giovane attaccate come El Ghazi. Con la partenza ufficiale di Cerci verso il Genoa e l’accantonamento di Elsha si può inoltre provare a prendere un altro centrocampista per rendere ancora più incisiva la manovra dei rossoneri.

Leggi anche: