Manchester City, Jovetic: "Mai avuto interesse per la Juventus"

E’ facile negare e rinnegare quando non hai più nulla da perdere. E’ facile lanciare il sasso e poi nascondere la mano.

Meno facile è ammettere di aver scelto la soluzione alternativa perchè quello che si desiderava realmente era difficile da raggiungere. O quasi impossibile.

Dopo la lunga, altalenante ed estenuante presunta trattativa tra Juventus e Fiorentina per Stevan Jovetic in cui ormai tutti sanno che Della Valle chiedeva instancabilmente 30 milioni di euro e faceva orecchie da mercante ogni qual volta Beppe Marotta provasse a proporre un’offerta che potesse soddisfare entrambe le parti; il montenegrino si è trasferito in Inghilterra al Manchester City.

Stevan Jovetic Fiorentina

Chiuso il capitolo una volta per tutte, la Juventus ha virato su altri giocatori per cercare di rinforzare la rosa in vista del prossimo campionato. Però, quasi a voler alimentare la profonda e nota rivalità esistente tra la Fiorentina e i bianconeri, Stevan Jovetic ha recentemente dichiarato di non aver mai avuto alcun interesse nel vestire la maglia della Juventus e di non aver mai espresso il desiderio di volersi trasferire a Torino.

Il montenegrino ha poi aggiunto che l’interesse era univoco, era la Juventus a cercarlo insistentemente mentre lui sceglieva Manchester come sua futura destinazione.

Peccato che meno di un mese fa, il caro Jojo si mostrò addirittura infuriato con la dirigenza viola poichè tutto ciò che voleva era raggiungere Antonio Conte ed avere l’opportunità di crescere con lui. Se i tifosi juventini erano divisi circa il possibile arrivo di Jovetic in bianconero (chi lo riteneva un top player e chi un innesto inutile), siamo certi che, dopo aver ascoltato queste parole, le opinioni cambieranno velocemente perchè chi rinnega la Juventus non potrà mai far parte di essa.

Nel frattempo l’obiettivo di Antonio Conte e del suo formidabile gruppo rimane costante: vincere. Con o senza Jovetic.

Leggi anche –>Trofeo Tim: ecco come scenderà in campo la Juventus
Leggi anche –>Massimiliano Allegri: scudetto? Juventus favorita