Mancini si dimette, Gazzetta dello Sport: “Inter in crisi con l’allenatore”

Mancini si dimette. La clamorosa notizia è lanciata dalla Gazzetta dello Sport, che parla di “Inter in crisi con l’allenatore”. Tanti sono, secondo il quotidiano milanese, gli indizi che farebbero pensare alla clamorosa svolta sulla panchina nerazzurra.

Si tratta di varie interviste in cui le parole di Mancini hanno lasciato spazio a interpretazioni. Nella prima, rilasciata a Mediaset Premium, Mancini lascia trasparire tutto il suo rammarico sul mancato arrivo di Yaya Tourè, criticando invece chi reputa il centrocampista ivoriano ormai al tramonto, con riferimento tra le righe alla società.

Quindi la risposta sibillina alla domanda se fosse disponibile per la panchina vacante dell‘Inghilterra: “Io c.t. dell’Inghilterra? Mi fa piacere l’accostamento: io sono qui“. Ancora più pesanti le parole rilasciate a Sky dopo la sconfitta contro il CSKA Sofia: “Non c’è alcun disagio, mi sono visto con Bolingbroke, ma non abbiamo parlato di mercato. Non so chi sia la figura di riferimento per il mercato interista. Lo è chi deciderà quali mosse fare”.

Dunque, tanti indizi che potrebbero essere una prova del disagio che sta vivendo Mancini, aggravati dal fatto che ieri il vertice di mercato con Bolingbroke è durato solo pochi minuti senza toccare alcuna questione importante (il dirigente si era recato appositamente a Riscone dalla California). Oggi potrebbe essere una giornata decisiva, se dalla nuova proprietà non arrivassero segnali importanti.

Leggi anche: Inter-Cksa Sofia 0-1, Video Gol