Mantova-Milan 2-3, la Gazzetta dello Sport: Mihajlovic furioso

Mihajlovic furioso. Così la Gazzetta dello Sport descrive oggi il tecnico del Milan, dopo l’amichevole di ieri in cui i rossoneri hanno battuto ( a fatica) il Mantova 3-2. Che il tecnico serbo non fosse proprio soddisfatto lo si era capito in realtà già dalla dichiarazioni a caldo nel post-partita, quando aveva affermato che “se noi pensiamo di vincere perché ci chiamiamo Milan, non andiamo da nessuna parte”.

Stando a quanto riferisce la Gazzetta, Mihajlovic è rimasto deluso soprattutto da quelli che fino ad ora hanno avuto poco spazio: Abate, Poli, Nocerino, Cerci e Suso. Anche su Balotelli, che pure ha segnato, il tecnico non è stato molto tenero, affermando che “si vede che non è in condizione e deve migliorare. Deve crescere tanto, così come tanti altri, altrimenti non giocano”.

Insomma, l’inizio di stagione non è stato evidentemente quello che Mihajlovic sperava, dopo un precampionato discreto. La sconfitta a Firenze all’esordio, la vittoria molto sofferta contro l’Empoli a San Siro e ora un altra prova abbastanza deludente contro una squadra di Lega Pro. Il derby del 13, quindi, assume già una certa importanza, per non ricominciare a rivivere gli incubi della passata stagione.

Leggi anche: