Marotta Manager Sportivo dell’Anno: “Obbligo di dare il massimo”

Marotta è stato premiato oggi a Milano come Manager Sportivo dell’anno 2016‘; “Abbiamo l’obbligo di dare il massimo”.

L’amministratore delegato e Direttore Sportivo della Juventus, Giuseppe Marotta, ha ricevuto il premio come ‘Manager Sportivo dell’anno 2016’  per l’eccellente attività gestionale, sia nell’ambito del management sportivo che in quello economico-finanziario.

Ecco le parole di Marotta dopo il premio ricevuto

Mixare un traguardo sportivo a quello dell’equilibrio economico finanziario e patrimoniale è obiettivo della Juventus. Abbiamo l’ambizione di mettercela tutta per giocarcela fino in fondo e conseguire i traguardi più prestigiosi”.

L’AD bianconero sul mercato invernale, Alex Witsel e Donnarumma

Dure le parole riguardo alla sessione di mercato invernale: “Io abolirei il mercato invernale. Witsel è un caso speciale e abbiamo visto cosa ha fatto lo Zenit. Non ci pensiamo a Donnarumma perché abbiamo già un grande portiere come Buffon: negli ultimi 20 anni, la Juve ha sempre avuto il portiere della Nazionale”.

Sulla proposta fatta dal C.T Ventura di anticipare il campionato al 13 agosto

Queste le parole di Marotta alla proposta di Ventura di anticipare l’inizio della Serie A a metà agosto: “E’ normale che abbia a cuore le sorti della Nazionale e che dia suggerimenti ma questi suggerimenti rischiano di cozzare con le attività dei club sia per quanto riguarda la preparazione che alle competizioni internazionali”.