Potrebbe non essere ancora finita la vicenda Mati Fernandez al Milan, con il Cagliari pronto ad usare le vie legali.

È ormai nota la vicenda che ha visto come protagonisti principali Mati Fernandez, il Milan ed il Cagliari. La società di Via Aldo Rossi ha strappato il cileno ai sardi negli ultimissimi minuti di mercato, provocando l’ira del presidente Giulini. A mercato concluso il ds Capozucca ha poi precisato che il motivo di tale reazione non è stato dettato dalla volontà del giocatore, che ha scelto il Milan, ma all’intromissione nell’affare dell’agente Pablo Cosentino, radiato dopo la squalifica dovuta allo scandalo calcioscommesse.

Adesso, stando a quanto riportato da Repubblica, il Cagliari potrebbe anche scegliere di andare avanti per vie legali, anche se la notizia è ancora tutta da confermare. Se così fosse la vicenda potrebbe andare avanti ancora per diverso tempo.

Insomma, dopo le proteste dei tifosi per un mercato deludente, la sessione estiva del calciomercato rossonero non si conclude nel migliore dei modi.

LEGGI ANCHE: