Matteo Salvini contro Balotelli: "Via dal Milan, ha problemi seri"

Il Milan è pronto a ricominciare in vista della prossima stagione in un ambiente carico di entusiasmo ed anche di aspettative da un calciomercato che pure nelle ultime stagioni non ha riservato particolari sorprese ai sostenitori rossoneri. Ma non c’è solo grande entusiasmo per l’inizio dell’avventura di Pippo Inzaghi sulla panchina rossonera, poiché il Milan tra qualche settimana si troverà alle prese con la grana-Balotelli, considerando che il calciatore rientrerà dalle vacanze e raggiungerà la squadra lombarda negli States durante la tournee.

Il calciatore della Nazionale, flop al Mondiale brasiliano, non ha ancora ricevuto offerte importanti e non si esclude la permanenza al Milan. Contro questa ipotesi si lancia l’onorevole della Lega Nord, Matteo Salvini, da sempre tifoso rossonero: “Personalmente non lo vorrei più vedere al Milan, non è mai stato uno da Milan. Io penso che Balotelli abbia problemi – afferma in una intervista a affaritaliani.it – e anche seri poiché ha grande talento e potrebbe avere ciò che vuole. Lui è l’emblema di come i soldi non siano la felicità, poiché un campione vero lo è dentro e fuori dal campo, cosa non da lui”.

Arriva anche una importante precisazione, viste le ultime polemiche post-Mondiali: “Il mio non è un attacco relativo al colore della pelle di Balotelli, ma penso non si tratti di un campione. Rimpiango gente da Milan come Gullit, Rijkaard e Weah”.

Leggi anche: