Mazzarri a Inter Channel: "Osvaldo e Icardi possono coesistere"

I circa 30 minuti giocati insieme durante l’amichevole col Paok hanno confermato la possibilità che durante la stagione Osvaldo e Icardi potranno coesistere. Lo conferma anche Mazzarri che, ai microfoni di Inter Channel, spiega i motivi della possibile convivenza tra i due attaccanti, entrando anche nel merito dell’interpretazione tattica che un simile schieramento richiederebbe da parte dei due calciatori, entrambi consci del fatto che durante l’anno dovranno comunque farsi trovare pronti per i vari impegni che ci saranno.

Queste le parole di Mazzarri sull’idea del 3-5-2 con la coppia Osvaldo-Icardi: “Doppio centravanti? Fino a un certo punto. Osvaldo comunque quando starà bene potrà giocare con Mauro, ma devono sacrificarsi di più, possono giocare punte piatte e se si muovono bene e coordinati possono giocare anche insieme. Non è detto che siano proprio due centravanti, Osvaldo ha qualità anche per fare molto movimento intorno a Icardi. Voglio di più a livello di mobilità, ma lui comunque ha già fatto troppo, ha dato di più di quello che pensavo, ma voglio di più da tutti“.

L’ultima battuta di Mazzarri a Inter Channel è sull’amichevole col Paok, terminata con uno scialbo 0-0: “Spesso si sbaglia l’ultimo passaggio, ma spero sia solo una cosa del momento. Per quanto riguarda gli attaccanti siamo ai minimi termini per vari motivi, sappiamo di Rodrigo, Osvaldo è arrivato da poco, si allena da una settimana, era da tanto che non si allenava, doveva trovare minutaggio e condizione”.

Leggi anche–> Inter: Mazzarri studia il doppio centravanti

Leggi anche–> Inter: Osvaldo-Icardi-Palacio tridente da sogno?

Leggi anche–> Inter 2014-2015: quale sarà la formazione?