Mazzarri a rischio: I nomi dei possibili sostituti

Già prima della insoddisfacente trasferta dell’Inter contro il Livorno, terminata per 2-2, il Presidente nerazzurro Erick Thohir fece sapere che tutti i suoi uomini erano in bilico e che stava valutando il loro operato per decidere chi tenere e chi no nella prossima stagione. L’assordante silenzio del tycoon indonesiano nel post partita contro i toscani, ci fa capire che il Patron nerazzurro è molto deluso e arrabbiato per l’andamento altalenante dell’Inter.

Il primo a rischiare il posto sarebbe, ovviamente, l’attuale tecnico Walter Mazzarri. Da molti contestato per la sua testardaggine, l’allenatore è stato duramente criticato dai tifosi per le scelte di formazione a Livorno. Il tecnico di San Vincenzo ha un contratto che lo lega alla società di Corso Vittorio Emanuele fino al 2015 e, nella prossima stagione, sarebbe previsto pure un aumento di stipendio.

Il problema è il seguente e Thohir lo sa bene: se l‘Inter non riesce ad arrivare in Europa League per la seconda stagione consecutiva, la società subirebbe un grandissimo danno di immagine e il capro espiatorio sarà, in primo luogo, l’allenatore, poi gli elementi della squadra non troppo soddisfacenti. Per il dopo Mazzarri, i giornalisti si sbizzarriscono con i nomi: da De Boer a Laudrup, passando per Diego Simeone e Sinisa Mihajlovic. Tutti nomi ottimi, è chiaro, ma nel frattempo Thohir deve aspettare il finale di stagione; soltanto dopo si potrà parlare dell’eventuale esonero di Mazzarri e dei suoi sostituti.

Leggi anche -> Tifosi dell’Inter contro Guarin: “Non meriti di vestire i colori nerazzurri”

Leggi anche -> Livorno-Inter 2-2 Ampia Sintesi e Highlights