Mazzarri al lavoro, l'Inter 2013-2014 riparte da centrocampo e attacco

Quando l’Inter annunciò l’arrivò di Mazzarri, molti giocatori capirono subito che col tecnico livornese il lavoro e la fatica sarebbero stati gli elementi principali del suo modus operandi, ma forse non riuscivano a immaginare fino a che punto.

In questi primi giorni di ritiro, il tecnico di San Vincenzo sta letteralmente mettendo sotto torchio i suoi. Ieri ha tenuto la truppa per quattro ore e mezza sul terreno di gioco di Pinzolo per sviluppare allenamenti di tattica: tanti schemi ed esercizi provati e riprovati per simulare i nuovi movimenti offensivi della sua Inter ma anche tanto gioco sulle fasce e incursioni dei centrocampisti.

Rodrigo-Palacio

Tante cose, insomma, per un’Inter che non vuole lasciare nulla al caso e che negli allenamenti viene costantemente accompagnata dalle parole di incoraggiamento del suo tecnico che sta lavorando, e non poco, anche sulla mentalità e sulla tenuta psicologica dei suoi elementi, uno degli elementi più deboli della scorsa stagione.

Leggi anche–>Inter, il video della conferenza stampa di Mazzarri

Leggi anche–>Inter, Nainggolan si allontana: c’è Hetemaj

Leggi anche–>Ufficiale, Bardi in prestito al Livorno