Mbaye-Inter, l'agente: "Rinnovo? Va in ritiro, poi si vedrà"

Il rinnovo di contratto con l’Inter per Ibrahima Mbaye è ancora lontano dal concretizzarsi. L’agente del senegalese, Beppe Accardi, ha ricordato al sito Il Sussidiario quale sia la situazione del suo assistito per il quale, al momento, l’unico scenario reale è quello del ritiro di Pinzolo al quale parteciperà con la prima squadra nerazzurra prima di capire per bene quale sarà il suo futuro.

Queste le parole di Beppe Accardi sulla situazione di Mbaye: “Se partirà per il ritiro? Senza ombra di dubbio, lui è un giocatore dell’Inter fino al 2016 e partirebbe certamente. Ma manca ancora molto tempo e qualcosa può succedere. Ancora non sappiamo la situazione e le intenzioni, in ogni caso il ragazzo è tranquillo e aspetta di capire bene le intenzioni dell’Inter”.

Sul capitolo rinnovo, Accardi resta al momento scettico su una soluzione veloce della questione: “Stiamo discutendo, se non ci sarà accordo Mbaye rimarrà un giocatore dell’Inter fino alla fine del suo contratto. Offerte? Tragga lei le conclusioni, sicuramente è un ragazzo giovane e di talento che ha giocato bene il suo primo anno di serie A“.

Alcuni giornali e siti di mercato vorrebbero Mbaye verso Parma nell’ambito dell’operazione Biabiany. Anche su questa voce, come su quella del rinnovo, Accardi non entra nel dettaglio: “Se può entrare nell’affare Biabiany con il Parma? Questa mi è nuova. Si possono fare tutti i discorsi del mondo, ma dovranno parlare anche con me e nessuno mi ha contattato in questo senso”. La speranza è che gli eccessivi ritardi e tentennamenti dell’Inter nel rinnovare il contratto a Mbaye siano dettati solo da altre priorità del momento sul mercato; il mancato rinnovo sarebbe un clamoroso autogol, soprattutto alla luce delle dichiarazioni di Thohir che ha ribadito la volontà di non volersi far scappare i giovani più interessanti.

Leggi anche–> Mbaye: “Pronto a tornare”

Leggi anche–> Lazio e Palermo su Mbaye?

Leggi anche–> Thohir: “Proteggere i giovani talenti”