Medel all'Inter, Ausilio: "Stiamo seguendo il cileno"

Piero Ausilio dichiara apertamente che la trattativa per portare Medel all’Inter è viva e che il cileno è un obiettivo concreto per la mediana nerazzurra per la prossima stagione. O almeno, è quello che si dice in Cile, perché pare che Ausilio non abbia mai dichiarato queste cose. In attesa di chiudere per M’Vila, intanto, il ds nerazzurro continua a parlare col Cardiff per sbloccare l’affare legato al centrocampista della Nazionale cilena. Queste le sue parole secondo un giornale cileno: “Siamo in contatto con il Cardiff per Medel. Però non possiamo parlare ulteriormente di questo argomento”.

Ausilio, ad un’altra domanda circa la sua personale opinione di Medel, avrebbe risposto così: “E’ un giocatore forte, molto coraggioso e che ha fatto un gran Mondiale”. Attestati di stima continui, quindi, da parte del dirigente nerazzurro al centrocampista cileno, ormai davvero prossimo a indossare i colori nerazzurri. L’Inter, però, sul suo profilo Twitter, ha smentito tutto ma questo sicuramente non incide sull’avvicinamento dell’Inter a Medel.

La trattativa per portare Medel all’Inter non è agevole, soprattutto per la volontà del Cardiff di racimolare il più possibile, economicamente parlando, da questo affare. A questo punto potrebbe esserci l’ingresso in campo di Erick Thohir: il presidente nerazzurro conosce bene Vincent Tan, proprietario del Cardiff, e i buoni rapporti professionali tra i due potrebbero facilitare la conclusione della trattativa in favore dell’Inter.

Leggi anche–> Medel-Inter: Thohir sblocca l’affare?

Leggi anche–> Medel il Pitbull: ecco chi è (Video)

Leggi anche–> Medel all’Inter, Zamorano: “E’ l’uomo giusto”