Mercato Inter: obiettivo Malcom

L'esterno brasiliano del Bordeaux piace molto ai nerazzurri, il prezzo del cartellino è però molto alto

Obiettivo Malcom per l’Inter. L’attaccante brasiliano del Bordeaux piace molto a Spalletti. La trattativa non sarà certamente semplice ma il club nerazzurro ha intenzioni serie e dunque non rinuncerà tanto facilmente. Nella serata di ieri gli agenti del calciatore hanno incontrato a Milano il presidente del club francese per discutere un eventuale trasferimento dell’attaccante all’Inter.

Come già anticipato precedentemente, non sarà un’impresa facile, dal momento che il Bordeaux chiede 50 milioni di euro. Una cifra al momento alta per i nerazzurri che potrebbero comunque puntare ad un’offerta di 40 milioni di euro più bonus. Al momento la trattativa stenta a decollare a causa del divario economico. L’Inter potrebbe, però, giocarsi la carta Biabiany. L’attaccante rientrerà dal prestito allo Sparta Praga e interessa molto al Bordeaux che a tal punto potrebbe abbassare il prezzo.

Chi è Malcolm

Malcom Filipe Silva de Oliveira, 21 anni, è cresciuto nelle giovanili del Corinthians, con cui ha giocato anche in prima squadra per due stagioni. Arrivato al Bordeaux nel gennaio 2016 per 5 milioni di euro. Nell’ultima stagione Malcom ha disputato 38 partite, fra campionato e coppe, con all’attivo 12 goal e 8 assist. Esterno destro, di piede mancino, è ciò che serve a Spalletti. L’affare potrà comunque svilupparsi solo dal 1 luglio.

Gli altri obiettivi dei nerazzurri

I nerazzurri starebbero trattando con il Sassuolo per Politano. Anche qui l’affare non è semplice. Il Sassuolo valuta l’ala 25-30 milioni. La dirigenza nerazzurra è comunque ottimista. L’alternativa potrebbe essere Marlos Romero dello Shakthar.

Dal Barcellona potrebbe ritornare nuovamente in prestito Rafinha. Il trequartista brasiliano in nerazzurro ha ritrovato la continuità e la forma che aveva perso a causa degli infortuni. Tramonta invece l’ipotesi di riavere Cancelo. Il laterale destro di difesa, dopo il mancato riscatto da parte del club nerazzurro, è rientrato a Valencia ma è vicinissimo al Wolverhampton, club neopromosso in Premier League, che ha messo sul piatto 40 milioni di euro.