Mercato Inter, Oggi visite mediche per Pereira al San Paolo

Ebbene siamo ai saluti. Alvaro Pereira e l’Inter possono dirsi addio. Il giocatore passerà al San Paolo con la formula del prestito con diritto di riscatto. È stato lo stesso uruguaiano a prediligere come destinazione il Brasile, piuttosto che la Francia. La scorsa settimana, infatti, L’Olympique Marsiglia aveva puntato forte sul giocatore, ma a sorpresa era stato lo stesso Pereira a far sapere che la destinazione non gli era per niente gradita. Frattanto era uscita fuori l’offerta del San Paolo che sembrava soddisfare maggiormente le esigenze del terzino.

Oggi, apprendiamo dal giornale brasiliano Lancenet che dovrebbe essere il giorno delle visite mediche con il club paulista. Se tutto andrà bene, nei prossimi giorni avverrà la presentazione ufficiale e la firma del contratto che lo legherà al club guidato dal tecnico Ramalho fino a Giugno 2015.

Alvaro PereiraArrivato all’Inter dal Porto nel 2012, Alvaro Pererira ha giocato con la maglia nerazzurra 47 partite, facendo un goal. Non è stato mai un giocatore molto apprezzato e non si è mai rivelato all’altezza dei soldi spesi per il suo acquisto. Certamente, la Società di Corso Vittorio Emanuele cercava degli acquirenti per il giocatore già in questa finestra di mercato, quindi, potrà ritenersi soddisfatta del trasferimento del giocatore in Brasile.

Per quanto riguarda le cifre di questa trattativa, pare che le due società si siano accordate con il prestito del calciatore per un anno e mezzo a 1 milione di euro e il diritto di riscatto fissato a 7 milioni. Certamente non cifre da capogiro per il terzino uruguaiano che era stato acquistato dall’Inter intorno ai 10 milioni. Tuttavia, in tal modo la squadra di Thohir non dovrà pagare uno stipendio da 1,5 milioni annui e potrà cercare altrove un giocatore che possa essere più all’altezza della maglia che indossa.

Leggi anche–> Prestiti Inter, Longo va al Levante

Leggi anche–>Calciomercato Inter, Morata: “Voglio restare al Real Madrid”