Mercato Juve 2014-2015: Conte blocca l'arrivo di Balotelli

L’indiscrezione che sta circolando nelle ultime ore ha del clamoroso. Mario Balotelli, attaccante del Milan che ha deluso ai Mondiali con la Nazionale Italiana, avrebbe potuto cambiare maglia e trasferirsi alla Juve, prima del secco no arrivato in giornata da Antonio Conte.

Quella di Balo alla Juventus non è una storia del tutto nuova: due anni fa, prima che finisse al Milan, la società bianconera tentò di convincere il bomber, che allora giocava con il Manchester City, a trasferirsi sotto la Mole. Ma non se ne fece nulla e tutto passò in secondo piano. Dietro a questo nuovo assalto dei Campioni d’Italia, secondo Tuttosport, ci sarebbe ancora una volta lo zampino di Mino Raiola. L’agente di Super Mario avrebbe proposto addirittura un trasferimento gratuito a Marotta, provvedendo egli stesso ad acquistare il giocatore attraverso una finanziaria straniera.

La proposta di Raiola avrebbe convinto l’ad della Juventus, ma non Conte, che ha bocciato la punta ritenendolo troppo immaturo e fuori dalle regole. Anche se il tecnico leccese ad oggi sembra l’unico in grado di far tornare in riga il giocatore, l’arrivo di Balotelli rischiava di stravolgere l’equilibrio costruito con tanta fatica nello spogliatoio.

E la situazione peggiora se consideriamo i rapporti con i compagni dell’Italia: i litigi avuti in particolare con Bonucci e Buffon al termine del’avventura in Brasile non sono d’aiuto, e dunque la scelta del mister di virare su un giocatore giovane come Morata sembra quella giusta.

Leggi anche–>Chelsea, pronti 75 milioni per Pogba
Leggi anche–>Tutte le trattative di mercato