Mercato Juve 2014-2015: Quagliarella verso il Torino?

Fabio Quagliarella potrebbe rimanere a Torino e cambiare squadra. E’ questa l’indiscrezione che circola in queste ultime ore negli ambienti vicini all’ex attaccante del Napoli, che sembra essere ormai arrivato al capolinea della sua esperienza bianconera. Arrivato alla Juve nel 2010, Fabio Quagliarella non ha mai trovato tanto spazio con la maglia dei Campioni d’Italia, e probabilmente Marotta vorrà cercare di “piazzarlo” ora a prezzo vantaggioso piuttosto che perderlo il prossimo anno, quando il contratto andrà in scadenza.

Sul bomber di Castellammare c’è il fortissimo interesse del Torino, intenzionato a costruire una squadra capace di andare avanti in Europa League dopo la discussa qualificazione avventura grazie ad un ritardo dei pagamenti Irpef da parte del Parma, squadra che aveva guadagnato l’Europa sul campo.

Il tecnico Ventura e il Presidente Cairo sono alla ricerca di un centravanti che permetta di sostituire al meglio Ciro Immobile, passato al Borussia Dortmund per 19,5 milioni di euro. Quagliarella sarebbe il candidato perfetto, ma il vero ostacolo è rappresentato dal lauto ingaggio dall’ex doriano nella Juve. I due milioni di euro percepiti da “Eta Beta” sembrano essere infatti un ostacolo insormontabile per Cairo, e dunque la sensazione è che se il calciatore non dovesse accettare una netta decurtazione, l’affare rischierebbe di saltare.

Leggi anche –> Calciomercato Juventus: acquisti e trattative aggiornate al 1 Luglio 2014

Leggi anche –> Moggi su Twitter: “Un calciatore colombiano ha firmato con la Juve”

Leggi anche –> Cessioni Juve 2014-2015: Quagliarella, Peluso e Vucinic partono