Mercato Juventus Gennaio 2016, Entrate e Uscite

VOTA QUESTA NOTIZIA

Continua a muoversi sul mercato la Juventus, che ha formalizzato in giornata l’acquisto di Rolando Mandragora, centrocampista classe ’97 arrivato dal Genoa per 7 milioni più 7 di bonus, legati a presenze, gol e successi di squadra. Terminate le visite mediche, il ragazzo ha firmato un contratto quinquennale da 800.000 euro a stagione. Il 18enne rimarrà a Pescara sino al 30 giugno 2016, per provare a conquistare la promozione in Serie A con la squadra di Oddo.

Il talento napoletano si va ad aggiungere così a Sensi e Rogerio, due giovanissimi per i quali la Vecchia Signora si è assicurata un diritto di “recompra”, già fissato per le prossime due primavere. Entrambi dovrebbero rimanere per un anno e mezzo al Sassuolo Di Francesco, per crescere e fare esperienza nella massima serie italiana. Sulla scia di questa “linea verde”, Marotta e Paratici starebbero trattando con la Sampdoria per acquisire a titolo definitivo le prestazioni sportive di Pereira, terzino destra classe ’98, e Bonazzoli, attaccante scuola Inter classe ’97: per quanto riguarda l’esterno, la Juve vorrebbe chiudere al più presto l’affare per anticipare la concorrenza e portare a casa l’ennesimo gioiellino; il centravanti, invece, potrebbe trasferirsi all’Avellino, in Serie B, fino al termine della stagione, per poi trovare l’accordo con la società di Corso Galileo Ferraris in estate.

In uscita, intanto, c’è Martin Caceres, difensore che ha richieste dall’estero e dall’Italia, inserito nelle ultime ore in un possibile scambio con Ranocchia, ormai ex capitano dell’Inter. L’operazione, però, stenta a decollare, visto che i bianconeri vorrebbero tenere l’uruguaiano per altri 6 mesi, mentre il centrale nerazzurro preferirebbe rimanere a Milano, sponda rossonera.

JUVENTUS: LE ULTIMISSIME