Mercato Milan 2015, News Centrocampo: c'è Draxler

Si preannuncia un’estate caldissima per il Milan intenzionato a tornare a grandi livelli a tutti i costi, lì dove è sempre stato abituato a stare. Silvio Berlusconi vorrebbe dare le chiavi di questa rinascita nelle mani di un allenatore che ha già fatto la storia di questo club, ovvero Carlo Ancelotti. Per convincere l’ex tecnico del Real, però, bisognerà garantirgli un grande mercato capace di costruire una squadra competitiva per lo scudetto. Tra i vari nomi finiti sul taccuino dei rossoneri, l’ultimo in ordine di tempo è stato quello di Julian Draxler, centrocampista offensivo classe 93 in forza allo Shalke 04.

Secondo alcune indiscrezioni Berlusconi sembra disposto a stanziare un budget di 120 milioni di euro per il prossimo calciomercato, con l’intezione di costruire una squadra forte, giovane e possibilimente italiana. Nonostante questo, però, non mancherà qualche innesto di valore proveniente dall’esterno. Ecco perchè, oltre ad osservare molto da vicino Gundogan, Bacca e il centravanti dell’Atletico Mandzukic, si sta sondando il terreno anche per Draxler.

Il giovane talento, Campione del Mondo con la Germania nel 2014, è un centrocampista offensivo dotato di grandissime qualità tecniche, rapido nel dribbling e abile con entrambi i piedi. Può giocare sia come esterno alto che come trequartista nel 4-2-3-1 e all’occorenza può svolgere anche la mezz’ala nel centrocampo a 3. L’ostacolo più grande, però, è rappresentato dal costo del cartellino. Draxler ha una clausola rescissoria di 45 milioni di euro che, nonostante l’ampio budget messo a disposizione del Presidente, rimane ugualmente insostenibile. Il giocatore, però, quest’anno ha giocato poco a causa di qualche infortunio e dunque la sua valutazione potrebbe aver ricevuto un leggero calo, dando così qualche margine ai dirigenti del Diavolo di portare a buon fine la trattativa

Leggi anche: