Mercato Milan, Incontro Galliani-Porto per J. Martinez e Brahimi

Quando la sessione estiva di calciomercato spalanca le sue maestose porte, ecco che l’aereo di Adriano Galliani scalda i motori. La destinazione odierna è il Portogallo, dove l’amministratore delegato rossonero incontrerà i dirigenti del Porto per sondare il terreno su due nomi caldi: Jackson Martinez e Yacine Brahimi. L’obiettivo? Sempre lo stesso: rinforzare l’attacco con un top-player  e trovare buoni innesti in un reparto sofferente come il centrocampo.

Jackson Martinez è il bersaglio numero uno del summit di Oporto, un attaccante già cercato dal Milan stagioni addietro e avente una pesante clausola rescissoria di 35 milioni di euro, soldi che il nuovo Milan B&B sarebbe però disposto a pagare. Galliani gioca sulla volontà chiaramente espressa dal capitano colombiano del Porto di lasciare in estate il club per trasferirsi in campionati più competitivi, idea che la società premierebbe: “Ho ricevuto il permesso di lasciare il Porto qualora volessi cercare nuovi stimoli ha detto lo stesso Martinez pochi giorni fa. Ciò non lascia spazio a dubbi: se il giocatore ricevesse una proposta interessante potrebbe partire subito. E siamo certi che tra le tante proposte che gli stanno arrivando in queste ore troverà sicuramente quella adatta a lui. Già, perché non c’è solo il Milan sul campione colombiano.

Jackson Martinez

I tabloid inglesi vedono in vantaggio su tutti l’Arsenal, alla ricerca di un bomber come i rossoneri; seguono la Roma, non soddisfatta dal rendimento di Doumbia né intenzionata a tenersi Mattia Destro dopo la stagione in prestito al Milan, il Napoli, in attesa di capire se sia passato il “mal di pancia” di Higuain, e il Valencia, ma l’elenco è destinato ad allungarsi. Stiamo infatti parlando di una vera e propria macchina da gol: 92 nelle 133 presenze collezionate in gare ufficiali con i Dragoes dal 2012 (0,7 la media gol a partita).

Yacine Brahimi è invece un desiderio decisamente più facile da concretizzare per via della minore concorrenza. Classe ’90, attualmente l’algerino ha un valore di circa 15-20 milioni di euro, ed è un jolly del centrocampo con caratteristiche offensive. Ala sinistra, ala destra o trequartista, ovunque fa la differenza con il suo dribbling a prova di applausometro. E’ stato acquistato dal Porto nell’agosto 2014 dopo due grandi stagioni al Granada: per lui ben 13 i gol realizzati quest’anno in 42 presenze totali. Assolutamente niente male per uno che di ruolo fa il centrocampista.
Jackson Martinez e Yacine Brahimi, due nomi che solo a sentirli ti fanno partire… per Oporto appunto.

Leggi anche: