Mercato Sampdoria 2016, Eder: “Penso solo a giocare”

In un’intervista a Samp TV parla Eder: “Non mi interessano le voci di mercato. Io penso solo a giocare”. Con questa frase l’attaccante blucerchiato sembrerebbe mettere la parola fine a tutto il vociare che si sta facendo in questi giorni su un suo eventuale trasferimento all’Inter.

In realtà sappiamo come molto spesso i calciatori usano questa frase per cercare di mantenere la concentrazione sulla propria squadra e non venire distratti dal circo mediatico che ruota attorno al Calciomercato, in special modo se ci sono coinvolte le corazzate del Campionato Italiano. Nell’intervista il calciatore nel giro della nazionale continua affermando di essere solo concentrato sulla prossima partita che la Samp giocherà contro il Napoli a Marassi, esaltando le qualità della squadra avversaria ed in particolare Higuain definito “uno dei migliori 5 attaccanti al mondo”.

Ma se Eder non vuole parlare di mercato, è giusto però che noi si faccia un po’ di chiarezza su quella che potrebbe essere la situazione riguardo il suo tanto proclamato trasferimento all’Inter. La società nerazzurra ha di recente raggiunto l’accordo con lo Jiangsu per il trasferimento in Cina di Guarin e sembrava ormai fatta, dal momento che il giocatore colombiano aveva accettato un’offerta tra i 7 e gli 8 milioni all’anno.

In effetti l’offerta è allettante, ma sono di oggi le voci che danno Guarin in una fase di riflessione, forse anche dovuta alla rottura delle trattative tra Luiz Adriano e sempre lo Jiangsu. Sull’onda di questa notizia, quindi, è circolata la voce che il possibile trasferimento del “Guaro” in Cina potesse avere un rallentamento, con il conseguente blocco del mercato in ingresso dei nerazzurri. Ma nella realtà dei fatti l’accordo tra Guarin ed i cinesi è stato raggiunto e quindi non ci dovrebbero essere problemi.

Eder, d’altra parte, è nel mirino dei milanesi fin da questa estate quando il suo trasferimento a Milano è sfumato proprio negli ultimi minuti della sessione estiva del mercato ed ora, con il “tesoretto” dei 18 milioni (15 + 3 di bonus) della cessione di Guarin da investire, l’Inter potrebbe avere molte possibilità di portare in nerazzurro l’attaccante ed il presidente Ferrero avrebbe poche possibilità di rifiutare, dal momento che è noto il bisogno di liquidità della società genovese.

Ma Eder non sarebbe l’unico possibile obiettivo del mercato invernale dell’Inter, dal momento che molte sono le voci che circolano circa un fortissimo interessamento di Mancini per Soriano, altro giocatore che è rimasto in blucerchiato solo all’ultimo secondo del mercato passato, quando ormai il suo trasferimento al Napoli era dato ormai per certo.

I due gioielli della Samp, quindi, interessano l’Inter, che cerca un attaccante che possa affiancare Icardi ed i due slavi Jovetic e Ljiajc ed un centrocampista che sappia elevare il tasso tecnico per cercare di non perdere il treno dello scudetto o quanto meno della Champions League. In questo senso potrebbe anche leggersi il recente trasferimento di Dodò in prestito ai doriani, cioè come uno dei vari passi di questa che comunque sembra una trattativa molto lunga e complessa.

Ma come Eder anche Soriano, in un’intervista prima della partita contro la Juventus, disse “Il mercato non è affare mio, ci sono persone preposte a questo. Io penso solo a giocare”. Come dire: noi giochiamo a calcio … qualunque sia la squadra.

Leggi anche: