Mercato USA: Ibrahimovic ai Los Angeles?

L'attaccante svedese in rottura con il Manchester United di Mourinho. Non scende in campo dallo scorso novembre

Zlatan Ibrahimovic sembra esser ad un passo dalla rottura con il Manchester United di Josè Mourinho. Arrivato al club inglese, a parametro zero, dopo essersi svincolato dal Paris Saint-German a luglio del 2016.

L’ex giocatore di Juventus, Inter e Milan, potrebbe firmare, nei prossimi giorni, un contratto con una formazione della Major League Soccer, ovvero i Los Angeles Galaxy squadra che in passato a militano l’ex capitano dell’Inghilterra David Beckam.

Carriera

Nato a Malmo il 3 ottobre del 1981, all’alba dei suoi 37 anni, è cresciuto nelle giovanili della squadra della sua città Natale, dove resta fino al luglio del 2001, quando approda nell’Ajax. Nella formazione olandese, Ibrahimovic colleziona, complessivamente, 110 presenze e 48 reti tra campionato, Coppa Nazionale e Champions League. Nel 2004, dopo un ottimo europeo disputato in Portogallo, passa alla Juventus per un cifra intorno ai 16 milioni di euro, soffiando, alle ultime ore di mercato, alla Roma.

Dopo la retrocessione in Serie B della formazione bianconera, dopo le faccende di Calciopoli, passa ai rivali dell’Inter, segnando 66 reti e 30 assist in 111 presenze con la maglia Neroazzurra. Nell’estate del 2009 passa al Barcellona, ma dopo una sola stagione ritorna in Italia, vestendo la maglia del Milan dove ha raggiunto il traguardo delle 100 reti messe a segno in Serie A.

Milan che, nel 2012, cede il giocatore al Paris Saint-German. Veste la maglia dei parigini per quattro stagioni per poi, nel 2016, svincolarsi e passare allo United di Mourinho, dove ha collezionato 59 presenze e 29 reti.