Miccoli al Lecce: il giocatore va via da Palermo, è ufficiale

Dopo le incresciose dichiarazioni su Falcone e i guai giudiziari dovuti alle equivoche frequentazioni di Miccoli durante la sua lunga esperienza palermitana, Fabrizio Miccoli pareva destinato a chiudere la sua carriera fuori dall’Italia in quanto erano pochissimi i club disposti ad accollarsi un uomo macchiato da certi eventi.

L’Atalanta negli ultimi giorni sembrava disposta a prendere il folletto pugliese (Colantuono ha esaltato Miccoli a Palermo), anche il Melbourne aveva tentato l’ex numero 10 del Palermo ma alla fine è prevalso il cuore.

fabrizio miccoli

Nella prossima stagione Fabrizio Miccoli giocherà col Lecce, la sua squadra del cuore per la quale non ha mai giocato nemmeno nelle giovanili ma per la quale ha sempre nutrito un grosso amore.

Miccoli riparte dalla Prima Divisione, la vecchia C1, un doppio salto all’indietro per un attaccante che fino a qualche anno fa faceva faville in Serie A e veniva spesso chiamato in Nazionale. Guadagnerà poche centinaia di migliaia di euro ma se il Lecce centrasse il salto in B il suo contratto si gonfierebbe non poco. Riparte da Lecce, quindi, la seconda (e probabilmente ultima) vita calcistica di Fabrizio Miccoli, chiamato a scrollarsi di dosso il peso delle vicende giudiziarie ma anche l’onta della retrocessione dello scorso anno col Palermo.

Leggi anche–>Miccoli indagato per estorsione: “Non sono un mafioso”

Leggi anche–>Corleone revoca la cittadinanza onoraria a Miccoli