Mihajlovic dopo Milan-Palermo 3-2: “Sui gol siamo stati polli”

E’ così Sinisa Mihajlovic prendere o lasciare: anche quando si vince trova il pelo nell’uovo per cercare di portare la squadra a fare meglio. E stasera dopo la vittoria per 3-2 sul Palermo, il tecnico del Milan richiama i suoi: “Sui due gol siamo stati polli”. Infatti il tecnico ex Sampdoria spiega meglio il suo concetto: “Dobbiamo però essere più cattivi, chiudere le partite, spingere sull’acceleratore, non accontentarci, giocare sempre in attacco”. Mentalità che evidentemente piace pure al presidente Berlusconi che stasera era in tribuna.

“Sì, Berlusconi era contento, e ci ha detto anche lui che è un altro Milan”, ha svelato Mihajlovic. Andando ad analizzare la gara poi ha spiegato: “Sono soddisfatto del risultato e del gioco. Ma la squadra ha giocato. Rispetto alle prime due partite, questo è un altro Milan”. Insomma la vittoria corrobora le mancanze difensive, ma almeno per stasera c’è da festeggiare.

MILAN-PALERMO 3-2: GLI HIGHLIGHTS