Ancora Mihajlovic, ancora Staffelli, ancora Striscia la notizia, ma stavolta con un “premio” differente. Torna, infatti, il Gongolo statuetta che fece la sua ultima apparizione nel 2008 con Colin Farrel, votato come uomo più amato dalle donne.

La famosa statuetta, data a chi si compiace di qualcosa, sarà consegnata dall’inviato di Striscia la notizia, Valerio Staffelli, ancora una volta all’ex tecnico di Milan e Sampdoria, Sinisa Mihajlovic. La “premiazione” avviene proprio dopo il pareggio a San Siro contro il Carpi del Milan targato Brocchi.

Alla premiazione con il gongolo, consegnato per l’ennesima volta dall’inviato di striscia la notizia, Valerio Staffelli, Mihajlovic replica: “Non sono felice per il Milan, anche io ho pareggiato a Carpi. Quella tensione non c’era prima con Mihajlovic, non ho visto Bacca che si arrabbiava quando usciva. Io al Milan sono stato bene e voglio bene a quelli che erano i miei giocatori”.

Alla fine del servizio ancora una frecciatina alla giornalista Paola Ferrari. Mihajlovic scherza con la moglie, presente durante la consegna del gongolo e dice:  “Lei di calcio non può parlare, però lei è libera di dire tutto quello che dico io”.