Sinisa Mihajlovic è tornato a parlare di Milan in occasione della consegna dell’ennesimo”Tapiro d’Oro” della famosa trasmissione di Canale 5, Striscia la Notizia. Il tecnico serbo, le cui dichiarazioni campeggiano oggi su Tuttosport, ha usato la sua arma comunicativa preferita, il sarcasmo, per commentare la prima partita e prima vittoria di Brocchi al Milan: “Si è visto che non sono brocchi (evidente il gioco di parole): hanno messo in mostra tutto quello che non si vedeva prima: possesso palla, gioco, una squadra padrone del campo“.

Tapiro-d-oro-mihajlovic

 Nonostante si percepisse l’amarezza, comunque, l’ex allenatore ci ha tenuto ad augurare il meglio alla squadra: “Spero che riescano a mantenere il sesto posto e che vincano la Coppa Italia. Ci sarà un po’ di mio nelle vittorie.”
mihajlovic-striscia-tapiro-cintura

Infine l’ex allenatore del Milan  chiude la questione “donne” aperta con la risposta pepata della settimana scorsa a Melissa Satta (che aveva detto che con Brocchi ci sarebbe stata una comunicazione molto più chiara per la squadra) alla quale avevano fatto seguito le parole della giornalista Paola Ferrari che aveva definito un “cafone” Sinisa Mihajlovic:L’altra volta mi sono espresso male: ci sono delle donne che capiscono di calcio come Ilaria D’Amico, ma questo non è il caso della Ferrari. Altre invece, in qualità di mogli o fidanzate, parlano per amore o per mettersi in mostra e dicono spesso stupidaggini“.