Milan 2013/2014: tifosi bocciano scelta Seedorf come allenatore

Il Milan versione 2013/2014 inizia pian piano a prendere forma, con i rinnovi e la questione allenatore che nelle prossime ore saranno del tutto risolte e porranno la parola fine su tante incognite per il prossimo campionato.

Per ciò che riguarda l’aspetto dei calciatori in scadenza, dopo Abbiati, sembra vicino anche il rinnovo di Flamini, mentre per Yepes e Ambrosini molto probabilmente ci sarà l’addio ai colori rossoneri, così da poter permettere un ringiovanimento della rosa: al loro posto i giovani Saponara, Salamon e qualcun altro pronto a vestire la casacca rossonera così da far partire un progetto molto entusiasmante.

Seedorf Milan

Nel frattempo per ciò che riguarda l’allenatore è ormai cosa fatta per l’addio a Massimiliano Allegri: il tecnico toscano non ha mai avuto un rapporto eccellente col patron Silvio Berlusconi e la cosa è ben nota anche allo stesso ex mister del Cagliari che sembra essere davvero ad un passo dall’accordo con la Roma, ufficializzato solo dopo la finale di Coppa Italia di domenica prossima.

Il sostituto di Allegri con ogni probabilità sarà Clarence Seedorf, forte centrocampista del Botafogo e simbolo della squadra rossonera fino ad un anno fa che però non convince a pieno i tifosi del Milan: infatti il suo essere ancora un calciatore potrebbe porlo di fronte ad un grosso rischio nel passare direttamente alla panchina di una squadra come quella rossonera.

La scelta del patron Berlusconi sembra però essere chiara, avendo optato già da mesi per uno tra lui e Rino Gattuso: in attesa di avere notizie ufficiali, i tifosi si augurano di poter vedere l’arrivo di un tecnico più esperto, come Marco Van Basten che oltre a conoscere il Milan ha anche allenato la Nazionale olandese con buoni risultati.