Milan 2014-2015, Inzaghi presenta il suo staff tecnico

Giornata di presentazioni a Milanello quella di oggi. L’allenatore del Milan Filippo Inzaghi ha presentato, infatti, questo pomeriggio il suo staff tecnico composto da Mauro Tassotti, Andrea Maldera, Daniele Tognaccini, Bruno Dominici, Gianni Vio, Nicola Matteucci, Alfredo Magni e Fulvio Florin. SuperPippo sottolinea la professionalità degli uomini di cui si è circondato, ringrazia il Milan per avergli permesso di avere le persone da lui richieste e procede alla presentazione dei professionisti che lo circonderanno durante l’arco della stagione e che lo aiuteranno a costruire una squadra vincente.

Mauro Tassotti continuerà a vestire, come negli anni passati, il ruolo di vice allenatore. Inzaghi lo ha fortemente voluto e Tassotti non è riuscito a dir di no a SuperPippo: “Sapete tutti cosa ho fatto perché rimanesse e sono contento che sia rimasto. Con lui ci concentriamo sulle situazioni difensive, mentre con Gianni Vio – spiega Inzaghi – lavoriamo soprattutto in fase offensiva. Ho sempre pensato che le palle inattive siano molto importanti e lui è un esperto”.

Anche Nicola Matteucci e Andrea Maldera avranno un compito particolarmente importante: “Si occuperanno dell’analisi tattica della partita. Matteucci sarà il mio occhio dalla tribuna, abbiamo lavorato insieme in questi due anni e ha la mia stessa mentalità”. Alfredo Magni si occuperà della preparazione dei portieri: “Volevo Magni anche negli Allievi, ma non fu possibile averlo. Lui pensa al portiere anche come a un giocatore di movimento”.

Fulvio Florin studierà i rossoneri in allenamento e gli avversari del Milan: “Sarà il metodologo. Gli allenamenti verranno ripresi dall’alto, lui li guarderà da quella angolazione e a fine allenamento ci dirà cosa ha potuto individuare. La domenica andrà a vedere la squadra avversaria per lavorare meglio”. Faranno parte dello staff del Milan anche il Dott. Tavana e il Dott. Avaldi che, come rivela Inzaghi, “hanno studiato il menù per gli atleti. C’è una alimentazione studiata per reggere i carichi di lavoro” e a proposito degli allenamenti dice: “Sono strutturati in maniera intensa e finalizzati ad avere carburante per l’intera stagione”. 

Leggi anche: