Milan 2014-2015, Zapata: "Tengo molto a questa maglia"

Rientrato al Milan dopo la pausa estiva, Cristian Zapata si è lasciato intervistare da Milan Channel e, oltre a fare una panoramica sul Mondiale appena trascorso e che lo ha visto protagonista in positivo con la maglia della propria nazionale, è tornato a parlare della scorsa stagione ed esaminato questo nuovo corso che il Milan ha intrapreso con Filippo Inzaghi.

Si parte subito dai Mondiali che in Zapata hanno lasciato un buon ricordo a livello personale, al di là dei risultato ottenuti dalla Colombia: “Quando giocavo sentivo molte responsabilità. Ho fatto di tutto per farmi trovare in forma. Lo scorso anno quando è arrivato il nuovo allenatore, io ero infortunato e quando sono tornato a disposizione i miei compagni stavano giocando bene. Il Mondiale mi è servito per dire “io ci sono””, ed effettivamente in Brasile qualche soddisfazione l’ha avuta: “Sono contento per quello che abbiamo fatto al Mondiale, per la Colombia e per tutto lo staff; è stata una soddisfazione unica”.

Il Mondiale adesso è passato e Zapata dovrà dimostrare di essere all’altezza del Milan e di poter dare un importante contributo anche con la maglia rossonera: “Non vedo l’ora di iniziare, dobbiamo mettercela tutta per arrivare tra le prime tre della classifica. Abbiamo ancora un mese per lavorare e farci trovare pronti per l’inizio del campionato. Mister Inzaghi dice tutto in faccia, è sincero e questo è importante”. Si dice contento e motivato a far bene e infine aggiunge:Tengo molto a questa maglia. Il Milan è una grande squadra e quest’anno cercheremo di portarla più in alto possibile”.

Leggi anche: