Milan 2014: Emanuelson resta in rossonero, titolare col PSV?

Il Milan versione 2013/2014 pian piano prende forma e inizia a diventare una squadra pronta ad affrontare il primo impegno ufficiale di martedì prossimo in Champions League per strappare al PSV Eindhoven la qualificazione alla fase a gironi della massima competizione europea.

Uno degli elementi che, dopo il rientro dal prestito al Fulham, sembrava destinato ad un imminente addio è Urby Emanuelson, che però col tempo e con grande lavoro è riuscito a guadagnare posizioni nelle gerarchie di Allegri che ora potrebbe farlo partire titolare come terzino sinistro in terra olandese. Il calciatore Oranje infatti ha fatto molto bene come esterno di difesa, mostrando ottime doti offensive, ma anche buone capacità in fase di contenimento, cosa che spesso è una pecca dell’ottimo Constant.

Urby Emanuelson

Dunque i rossoneri potrebbero avere in casa il rinforzo ideale per la corsia mancina: mandato in prestito lo scorso gennaio a causa dei malumori per lo scarso utilizzo, Emanuelson nella prossima stagione potrebbe consacrarsi come terzino sinistro titolare del Milan, aprendo la concorrenza con De Sciglio (utilizzabile anche a destra) e Constant fresco di rinnovo.

Ovviamente in Olanda per la trasferta col PSV potrebbe diventare utile l’affidarsi a lui in quanto avendo in avanti uno come Balotelli potrebbero bastare una serie di cross interessanti per mandare k.o. la retroguardia olandese e giocare la gara di ritorno in tranquillità.

Leggi anche -> Calciomercato Milan: Preziosi allontana Niang dal Genoa

Leggi anche -> Milan, Galliani segue un difensore francese

Leggi anche -> PSV-Milan: nel 2005 la semifinale per Istanbul (Video)