Il rinnovo fino al 2019 di Antonelli e Calabria è notizia di pochi giorni fa e il loro agente Gianni Vitali si è esposto su entrambi i giocatori ai microfoni di Milan Channel.

Di Antonelli ne ha lodato il rendimento e ha aggiunto che nei desideri del calciatore c’è quello di chiudere la carriera in rossonero. Inspiegabile secondo lui il mancato Luca Antonelliinserimento nella rosa dei 30 pre-convocati in Nazionale in vista di Euro 2016 e sicuramente tanta amarezza per non avere avuto la possibilità di giocare nella finale di Coppa Italia. Da sempre il Milan è la sua squadra del cuore e per questo forse la delusione è stata maggiore. «Quando era al Genoa, abbiamo ricevuto un’offerta importantissima dalla Russia», racconta Vitali, «ma lui non ha voluto prenderla in considerazione. Poi appena gli ho detto del Milan, non mi ha fatto nemmeno finire di parlare ed era già pronto per andare».

Parole importanti anDavide Calabriache quelle spese per Calabria, giocatore apprezzato sia dall’ex tecnico Mihajlovic che dalla Primavera gli ha permesso di giocare nella squadra della massima serie, sia dall’a.d. Adriano Galliani che ha sempre dichiarato di credere molto in lui. «Dopo alcune presenze in campionato, è rimasto a lungo in panchina», commenta il suo agente, «ma la risposta di Davide nella finale di Coppa Italia è stata stupefacente, soprattutto dal punto di vista mentale. Ha affrontato la gara con grande voglia, determinazione e una personalità spaventosa».

LEGGI ANCHE: