Milan-Ajax, Allegri in conferenza stampa: ''I ragazzi non sbaglieranno''

Alla vigilia dell’importante impegno di Champions League che vede il Milan impegnato contro l’Ajax a San SiroMassimiliano Allegri ha parlato in occasione della conferenza stampa organizzata a Milanello.

Il tecnico livornese esordisce dichiarandosi ottimista e sicuro dei suoi ragazzi: “Sarà una partita importante, il secondo bivio della stagione dopo il preliminare. Bisognerà eliminare un’altra squadra olandese, che gioca un bel calcio ed è in forma. Si gioca sempre per vincere, con la differenza che un pareggio sarebbe come una vittoria. I ragazzi non sbaglieranno, ci aspettiamo molto dal pubblico – spiega Allegri – Le partite di Champions sono diverse da quelle del campionato. Ci sono poche partite e tutti giocano per vincere. In Italia c’è molta tattica e pochi spazi. Affronteremo una squadra che ha buona tecnica”.

Riguardo alle domande su Mattia De Sciglio, replica: “Ha un futuro importante nel Milan e nel calcio mondiale. E’ un ottimo ragazzo che ha voglia di apprendere con qualità tecniche e fisiche per diventare uno dei migliori terzini al mondo. Il settore giovanile del Milan ha sempre lavorato bene. Lui nasce a destra, ma si trova benissimo anche a sinistra”.

Massimiliano Allegri

Allegri prosegue poi sul fronte infortunati: “Matri viene da due giorni di febbre, credo che oggi sarà a disposizione a Milanello. Emanuelson dopo un pestone non riesce a mettersi una scarpa. se non ci sarà è pronto Constant. Robinho è fuori per una spalla, Muntari è a disposizione. Pazzini fa progressi, Abate purtroppo non ci sarà domani matornerà lunedì. Birsa non sarà della partita”.

Prosegue poi con una commento su Mario Balotelli“Ho dei collaboratori bravi che lavorano bene coi ragazzi. Mario è aiutato molto, come gli altri. Ha un buon rapporto con me e coi collaboratori. Ha qualità straordinarie. Per le qualità che ha può fare di più”.

Rispetto agli avversari olandesi, Allegri si sofferma sull’ex rossonero Bojan:  “Ha delle buone qualità tecniche. Non ha avuto grande fortuna con noi, ma è stato determinante nell’inizio della rincorsa. Fece un gol il 6 gennaio col Siena”.

In conclusione il Mister rinnova la sua piena fiducia nella squadra: “Ho sempre molta fiducia nei miei ragazzi. In campionato mancano i risultati ma in Europa non hanno mai tradito. A Livorno siamo partiti bene. Potevamo evitare il primo gol ma soprattutto il secondo. Ma domani sera credo che non succederà”.

Leggi anche -> Diretta Galatasaray-Juventus Live: Aggiornamenti in tempo reale

Leggi anche -> Berlusconi-Milan: domani il patron sarà a Milanello