Milan-Ajax: quante trattative concluse in passato tra i club

Diverse sono state le trattative intercorse tra Milan e Ajax . Le due squadre che, questa sera, si affronteranno a San Siro in una partita fondamentale perché decreterà chi tra le due squadre potrà accedere agli ottavi di finale, infatti, non si sono incontrate solo sui campi di calcio, ma anche su un altro fronte, quello del mercato.

Tra i primi nomi ricordiamo sicuramente Marco Van Basten che ha vestito entrambe le maglie. Nemmeno maggiorenne, all’età di 17 anni, l’allora giovane centravanti debuttava con la maglia dell’Ajax: era il 1981. Rimase con i Lancieri sino al 1987 e raccolse diversi successi conquistando per tre volte il Campionato d’Olanda e ampliando la sua bacheca con tre Coppe d’Olanda e una Coppa delle Coppe. Nell’estate dell’87 Van Basten si trasferisce al Milan e anche in Italia raccoglie numerosi successi, ma la sua carriera fu contrassegnata, purtroppo, anche da importanti guai fisici che lo tennero fuori dal campo per parecchio tempo. Tra questi l’infortunio, nel 1987, alla caviglia che lo portò a fermarsi per 6 mesi. Con i rossoneri vinse quattro Campionati Italiani e altrettante Supercoppe Italiane, tre Champions League, tre Supercoppe UEFA, due Coppe Intercontinentali. Molti anche i riconoscimenti a livello personale: da capocannoniere a Pallone D’Oro, per ben tre volte, sino ad essere inserito nel 2012 nella Hall of fame del calcio italiano.

Marco Van Basten

Altro giocatore che militò sia nell’Ajax che nel Milan fu Patrick Kluivert. Cresciuto nel vivaio dei Lncieri, esordisce in prima squadra nel 1994. Rimane in Olanda fino al 1997 anno in cui passò al Milan. In rossonero, però, rimase per breve tempo, solo una stagione ovvero quella del 1997-98 a causa delle sue prestazioni deludenti. Infatti se in Olanda riuscì a vincere due Campionati d’Olanda, due Supercoppe, una Champions League, una Supercoppa UEFA, una Coppa Intercontinentale, con il Milan realizza solamente sei reti in 27 partite di Campionato e tre reti in sei partite di Coppa Italia. 

Di un passato più recente sono, invece, Zlatan Ibrahimovic e Urby Emanuleson. Lo svedese ha vestito la maglia dell’Ajax nelle stagioni che vanno dal 2001 al 2004, vincendo due volte il Campionato, una volta la Coppa d’Olanda e una volta la Supercoppa d’Olanda, per poi passare alla Juventus. L’arrivo di Ibrahimovic in rossonero risale all’estate del 2010 e nella prima stagione al Milan riesce a vincere lo Scudetto. Nel 2012 finisce l’avventura con il Diavolo: Ibra viene ceduto, infatti, al PSG dove gioca attualmente.

Urby Emanuelson, così come Kluiwert, cresce nel vivaio dell’Ajax e debutta in prima squadra nel 2005. Durante la sua permanenza tra i biancorossi vince tre Coppe d’Olanda e altrettante Supercoppe d’Olanda. Nel 2010 si trasferisce al Milan dove si trova attualmente. Vince quindi il Campionato Italiano del 2010-11 e la Supercoppa Italiana, poi nel gennaio 2013 vive una breve parentesi al Fulham, dove viene ceduto in prestito fino a fine stagione.

Leggi anche-> Milan-Ajax: Marco Van Basten grande ex

Leggi anche-> Forconi a Milano: scontri con i Tifosi dell’Ajax

Leggi anche-> Milan-Ajax: precedenti e statistiche