Milan, Ancelotti: "Inzaghi? Gli do spesso consigli"

Carlo Ancelotti e Filippo Inzaghi destini che si incrociano nuovamente sul campo da calcio. In attesa che le rispettive squadre scendano in campo per l’amichevole Milan-Real Madrid, il tecnico degli spagnoli ed ex rossonero parla del suo rapporto con SuperPippo ed esprime il suo pensiero sul nuovo allenatore del Diavolo.

Pippo ha entusiasmo e – confessa Carlo Ancelotti ai microfoni di Skyper un allenatore è importante. Giocare contro il Milan e soprattutto con Inzaghi come allenatore è una bella sensazione”. Il rapporto tra Ancelotti e SuperPippo non si è mai interrotto, il tecnico del Milan continua a telefonare il suo ex allenatore che da buon maestro continua a dargli consigli: “Parliamo delle difficoltà che trova e io gli do spesso dei consigli”.

Inzaghi sa, e Ancelotti lo sottolinea, che il suo compito adesso è differente: “Quando ci si siede in panchina la prospettiva cambia, quindi Pippo deve dire ai suoi attaccanti di passare la palla”. L’obiettivo che in casa Milan ci si è prefissati per l’attuale stagione è conquistare il terzo posto, l’ultimo che permette ai rossoneri di giocare la Champions il prossimo anno: “Il Milan deve avere come obiettivo quello di tornare in Champions League”.

Leggi anche: