Poco fa, in un intervento su Sky Sport 24, il giornalista Peppe Di Stefano ha riferito che ci sarebbe un’apertura per il rinnovo di Riccardo Montolivo.

Nonostante il dissenso manifestato sui social dai tifosi, la società sarebbe interessata a offrire un nuovo contratto triennale al capitano rossonero ma, ovviamente, queste sono le intenzioni dell’attuale proprietà: infatti, in caso dovesse andare in porto la cessione del club ai cinesi, naturalmente spetterà alla nuova dirigenza decidere il futuro di Montolivo e di tutto il resto della squadra.

Inoltre, in caso di cambio di proprietà, potrebbero aprirsi scenari interessanti anche sul fronte panchina: infatti, Brocchi potrebbe non essere l’allenatore giusto per una squadra con nuove risorse economiche e, pertanto, si starebbero sondando i nomi di allenatori di maggiore grido come Vincenzo Montella che già due anni fa era un obiettivo dei rossoneri, ma che non era stato possibile ingaggiare a causa della clausola rescissoria del contratto con la Fiorentina da cinque milioni che naturalmente ora non esiste più.

Attualmente lo spirito comune di tutti i tifosi sarebbe quello di mandar via tutti, ma Montolivo è senza dubbio uno dei centrocampisti italiani più forti e non va dimenticato che era stato uno dei principali protagonisti degli ottimi primi mesi del 2016 con Sinisa Mihajlovic.

Leggi anche:

Voci di mercato dalla Spagna