Dopo il brutto pareggio contro il Frosinone ed i fischi a San Siro indirizzati alla squadra, alla società ed a capitano Montolivo, continua ad aumentare anche sui social la protesta della tifoseria rossonera.

Avevamo parlato nei giorni scorsi dell’hastag “#SilvioVendi”, diffuso su twitter da migliaia di tifosi, stanchi di vedere la loro squadra quasi abbandonata al suo destino e senza un progetto a lungo termine davanti. Da twitter la protesta si era poi spostata su Facebook, dove, dopo le migliaia di insulti sulla pagina ufficiale di Silvio Berlusconi, adesso è in netto aumento anche l’iscrizione a gruppi che inneggiano alla cessione delle quote di maggioranza del club.

Alcuni di questi segnano anche più di 300 mila unità, segno di quanto alta sia diventata l’insofferenza dei tifosi rossoneri. Questi sono fermamente convinti che l’unica soluzione possibile in questo momento sia vendere il club a chi può permettersi investimenti importanti in una società che aveva abituato troppo bene i suoi appassionati negli ultimi decenni.

LEGGI ANCHE:

Milan, Rinnovo Montolivo: Le cifre dell’accordo

Milan, Il Barcellona ci prova per Donnarumma