Intervenuto a Radio 24, Marco Bellinazzo ha rilasciato le seguenti dichiarazioni riportate da milannews.it:

“Mi ha sorpreso molto l’intervista di Brocchi, la mancanza di collegamento tra le aree della società, mi sembra evidente che molto non funzioni all’interno della società. Non è tanto colpa dei singoli ma del modello che è stato scelto, un modello dualistico. Si è creata una situazione per colpa di questo modello che non funziona, nonostante il Milan abbia investito più di 100 milioni la scorsa estate. Si sta cercando di uscire da questa situazione con questa trattativa di cessione della maggioranza, c’è stato l’atto importante dell’ammissione della trattativa in esclusiva. I segnali che arrivano però ci dicono che l’esito non è affatto scontato. Da molte parti della trattativa c’è un certo scetticismo/pessimismo. Non vuol dire che non si sta andando avanti, ma vedo segnali analoghi alla trattativa con Mr Bee. E’ una trattativa labirintica dove si continua a girare ma forse non c’è la volontà di tutti di uscire dal labirinto. Quello che non convince è che i cinesi abbiano bisogno di tutti questi consulenti, mi sembra strano, c’è qualcosa che non quadra. Bisogna aspettare la fine del periodo della trattativa di esclusiva, è bene che si parli poco perché è un sintomo di serietà, ma ci sono aspetti che andrebbero chiariti”.