Sono giorni caldi per il Milan e per il presidente del club rossonero: fino al 15 giugno 2016 si cercherà di trovare un accordo con la cordata cinese e fino ad allora si lavora sulla trattativa da portare avanti.

Intanto le sue parole sono chiare, come riportate sul quotidiano sportivo online milannews.it:”Voglio vendere tutto ai cinesi, l’alternativa è che mettiate voi i soldi perché io non ne metto più”.

Se fossero confermate le affermazioni fatte dal presidente del Milan, Silvio Berlusconi, sarebbe un’apertura importantissima alla cordata cinese rappresentata da Sal Galatioto e che ha ottenuto il diritto di trattare in esclusiva con Finivest fino a metà giugno.

Una svolta importante quindi, con un Berlusconi che non vorrà più finanziare il Milan. La vera domanda però rimane sempre e solo una: come la prenderanno i tifosi se il presidente del club rossonero, decidesse poi di tenere il club? Una cosa è certa, non accettare di vendere il club farebbe solo un grosso danno.