Milan, Berlusconi: "Mercato sfruttato bene"

È tornato a far visita alla propria squadra Silvio Berlusconi che nelle ultime settimane, per via di impegni politici e della neve, non aveva potuto raggiungere il Centro Sportivo rossonero e salutare il suo Milan. In occasione della 21a visita stagionale, il presidente ha avuto modo di pranzare e chiacchierare con alcuni investitori suoi ospiti e tra i temi trattati non è mancato quello relativo al Milan made in Italy nato grazie al mercato di gennaio: “Giovani, italiani e possibilmente da Nazionale. Ci vuole un po’ di pazienza però”.

Il patron rossonero ha quindi conosciuto di persona gli ultimi arrivati in casa Milan e, nel dare loro il proprio benvenuto, ha espresso piena soddisfazione per gli affari conclusi durante il calciomercato invernale: “Avete tutti delle facce sincere, benvenuti. Mi pare di aver utilizzato bene il mercato di gennaio. Abbiamo appena parlato dei nuovi acquisti, tutti italiani, – ribadisce il presidente Berlusconiqualcuno ha origini sudamericane, ma possiede comunque passaporto italiano”. Il riferimento è a Suso, unico giocatore non italiano acquistato dal Milan a gennaio.

Berlusconi si rivolge quindi a Cristian Zaccardo che, rimasto in disparte per parecchio tempo, ha sfruttato gli infortuni dei compagni per mettersi in mostra durante Milan-Parma: “Complimenti, contro il Parma non hai sbagliato un pallone: il rigore, il gol. Hai fatto delle bellissime cose”.

Leggi anche: