Milan, Bonaventura: "Prossima stagione da protagonisti"

Non è stata una stagione semplice per il Milan che probabilmente ha in parte deluso le aspettative di Giacomo Bonaventura. Il giocatore, giunto a fine calciomercato estivo dall’Atalanta, di certo si aspettava di giocare in una squadra dove ambizione e qualità l’avrebbero portata a competere per i maggiori obiettivi e, invece, così non è stato. Nonostante tutto Bonaventura pare ottimista per la prossima stagione: “Non sono stati esaltanti i risultati ottenuti quest’anno, ma – dice il giocatore ai microfoni di Sky Sport – per me non è stata una stagione completamente negativa. Sono passato da una squadra di provincia a una grande squadra e, anche se i risultati non ci sono stati, il prossimo anno lotteremo per i primi posti. Non so cosa ci sia mancato quest’anno. Di certo potevamo far di più, questa squadra non merita l’attuale classifica”.

Nella prossima stagione il Milan lotterà per altri obiettivi e, quasi sicuramente, avrà un nuovo allenatore, molto probabilmente Carlo Ancelotti: “Inzaghi è stato un allenatore importante per me, mi ha dato fiducia e credo possa diventare un grande allenatore perché ha le idee e la preparazione giusta. Ancelotti? Non c’è bisogno di far commenti: la sua carriera e il suo palmares parlano per lui”.

Leggi anche: