È di 0-0 il punteggio all’intervallo, ma i rossoneri sono padroni del campo in questa sfida al Carpi che, come prevedibile, è venuta a San Siro con un atteggiamento poco propositivo.

Nonostante il possesso palla sia quasi completamente dalla parte del Milan, i rossoneri non hanno avuto tantissime occasioni da gol: infatti, è stato il tiro di esterno di Bacca terminato sopra la traversa a essere l’occasione più pericolosa per i padroni di casa che devono avere ancora tanta pazienza.

Il Carpi è ripartito davvero pochissimo e di fatto non è mai stato pericoloso però, come annunciato in fase di presentazione degli emiliani, ha chiuso gli spazi in una maniera davvero incredibile, soprattutto le corsie centrali che non hanno lasciato spazio a imbucate centrali.

Il mancato vantaggio dei rossoneri è frutto anche del ritmo non altissimo imposto dai ragazzi di Christian Brocchi: infatti, il giro palla non è stato velocissimo e in pochi si sono presi la responsabilità di fare movimenti senza palla per far muovere la difesa e provare a scombinare l’ordinatissima difesa emiliana.

A fine primo tempo Balotelli si è guadagnato un’ammonizione entrando in maniera pericolosa sul portiere avversario.