Milan-Criscito, offerti Abate, Mexes o Zapata allo Zenit

Il Milan è alla ricerca di un terzino di difesa, ultimo tassello per completare un reparto in linea di massima già sistemato. L’approdo in rossonero dell’ex Psg Alex e la tanto desiderata acquisizione a titolo definitivo di Adil Rami hanno sistemato la difesa centrale, ma sui lati resta ancora un posto vacante. Tra i nomi che circolano in questi giorni si fa sempre più insistente quello di Domenico Criscito, terzino dello Zenit San Pietroburgo particolarmente gradito dal tecnico del Milan Filippo Inzaghi.

Il Milan ha in realtà già avviato i contatti con lo Zenit, ma ciò che frena i rossoneri è il prezzo del cartellino del difensore che si aggira intorno ai 12 milioni di euro. La società di via Rossi non dispone di una tale liquidità, ma pur di accaparrarsi Criscito appare disposta ad inserire una contropartita tecnica. I nomi in questione sono quelli del Nazionale Ignazio Abate, Philippe Mexes e Cristian Zapata, gli ultimi due, visto la presenza di Alex e Rami in rosa, verrebbero facilmente ceduti.

Resta da vedere quale sia la posizione dello Zenit. Se il Club russo fosse disposto a cedere Criscito accettando una contropartita tecnica, la trattativa potrebbe presto andare in porto, in caso contrario il Milan avrà una nuova “grana di mercato” da risolvere. Intanto i tifosi si chiedono: sarà Mimmo Criscito a colmare il buco rimasto in difesa?

Leggi anche -> Rami al Milan: è ufficiale