Ha parlato a Milan Channel il difensore del Milan, Mattia De Sciglio: le sue dichiarazioni sono molto chiare, ecco cosa ha riportato di questa intervista milannews.it

Sulla finale: “Ci crediamo e si può fare. Se giochiamo uniti abbiamo buone possibilità. È una partita secca, quindi anche un singolo episodio può essere decisivo. Sappiamo di affrontare i campioni d’Italia, loro sono favoriti, ma noi dobbiamo giocare compatti e cercare di limitare i loro giocatori più forti”.

Sulla squadra: “Non dobbiamo dimenticare la partita che abbiamo fatto contro la Roma, è stata una delle partite più brutte della stagione. Deve servire per tirare fuori quell’incazzatura che abbiamo dentro. Per tanti è la prima finale, è una gara importante anche perché ci permetterebbe di andare in Europa. Dobbiamo dare l’anima”.

Sulle parole di Brocchi: “Quello che succedere nello spogliatoio dovrebbe rimanere nello spogliatoio. Se fossero vere quelle parole, il mister le ha dette per spronarci”.

Sul modulo: “Quello che conta di più è l’atteggiamento. I moduli sono importanti, ma contano di più come scendi in campo e la voglia di vincere”.

Sul suo momento: “Sto bene, anche se non possiamo essere contenti del nostro momento. La gara di sabato è fondamentale, continuerò a lavorare sempre al massimo. Ho sempre dato il 100% per questa maglia e lo farò fino alla fine”.

Sull’Europeo: “Sarebbe una bella esperienza andare all’Europeo. Una volta archiviata la finale di Coppa Italia, farò di tutto per convincere Conte a portarmi in Francia”.