Spunta un’altra intervista a Maurizio Pistocchi, giornalista sportivo che lavora per SportMediaset. Sul sito milannews.it le sue parole riguardo alla sconfitta di Verona di lunedì e un occhio al Milan dopo il cambio allenatore da Mihajlovic a Brocchi.

Le sue dichiarazioni in merito sono state tempestive e alla domanda Il Milan vale da sesto posto ecco la risposta perentoria di Pistocchi:

La rosa del Milan non è così scarsa come qualcuno vuol far credere che sia. Facendo un paragone con il Napoli, chiunque avrebbe scelto a inizio stagione la coppia Romagnoli e Zapata, rispetto a Koulibaly e Albiol, reduci da una stagione pessima. E così vale per quasi tutti i confronti che si possono fare tra le due rose. Il lavoro del tecnico è stato determinante nel campionato del Napoli. Non è una novità per nessuno che Galliani avesse bloccato per qualche mese proprio Sarri e che invece, alla fine, misteriosamente sia stato scelto Mihajlovic. Questo è stato l’errore fondamentale nella rosa milanista. Ho avuto modo di parlarci, a Sarri Luiz Adriano piaceva molto. Per non parlare poi degli errori in sede di campagna acquisti, perchè il Milan ha regalato Saponara. Mi dicono che la Juventus sia molto vicina a portarlo a Torino dando in cambio Lapadula che preleverebbe dal Pescara. Se così fosse sarebbe un grande errore anche questo. Questi errori si fanno perchè non c’è un’indicazione chiara da parte dell’allenatore. Il Milan ha cambiato più allenatori negli ultimi 5 anni che nei precedenti 25 di presidenza Berlusconi“.