Con la Coppa Italia che può decidere tutto e niente sul mercato e sulla società (cambierebbe solo alcune date della tournè americana), sono già pronti i primi nomi che ambiscono alla panchina rossonera.

In pole c’è Cristian Brocchi, che in caso di vittoria potrebbe essere confermato sulla panchina rossonera. Tante le sue mancanze, ma a sua discolpa ha il fatto di aver dato alla squadra un tipo di allenamento completamente diverso da quello del suo predecessore, finendo per far crollare il livello fisico, nell’impossibilità di imporre le sue idee.

La prima scelta di Galliani però sarebbe Giampaolo, consigliato anche da Sacchi, che l’anno scorso aveva consigliato Sarri. L’ormai ex tecnico dell’Empoli sarebbe felice di tentare l’avventura in rossonero.

Ma tutto dovrò passare per il beneplacito delle società cinesi a cui interessa il Milan e diverse voci sembrerebbero confermare che la loro prima scelta sarebbe Rudi Garcia, uno abituato a fare bene in contesti difficili e che ha dato un bel gioco alla Roma. Infine resta un’ipotesi stranieri, un po’ più lontana: il tecnico Manuel Pellegrini.