Milan-Fiorentina: torna a San Siro il grande ex Ambrosini

Nell’anticipo di serie A di questa sera che prevede il big match tra Milan e Fiorentina, ci saranno tante motivazioni per rendere la sfida ancor più avvincente di quanto possa già esserlo alla vigilia: i rossoneri vogliono tornare a far punti, sfruttando il doppio match casalingo dopo aver pareggiato con la Lazio, mentre la squadra di Montella pensa ancora alla sfida dello scorso campionato che fu ricca di polemiche e strascichi durati fino all’estate.

Nei viola però ci sarà anche un calciatore che avrà il doppio delle motivazioni rispetto ai compagni: parliamo di Massimo Ambrosini, centrocampista che è entrato nella storia del Milan e che fino allo scorso maggio era il capitano dei rossoneri. Il biondo pesarese, fatto fuori dalle scelte societarie, in accordo con mister Allegri, di ringiovanire la rosa vuole rifarsi in quello che fino a qualche mese fa era lo stadio che lo acclamava e stimolava nonostante i tantissimi infortuni sofferti.

Per lui spazio dal primo minuto: fonti vicine alla società viola parlano di un Ambrosini che avrebbe fatto di tutto per recuperare in vista della gara contro i rossoneri e per tornare a San Siro, dove in molti si domandano quale accoglienza potrà ricevere. Sicuramente un calciatore che è stato simbolo di un Milan vincente e che ha fatto scuola nel suo ruolo con i suoi inserimenti che spesso sapevano far male a qualsiasi avversaria, ma ora è un’altra storia e questa sera in caso di suo gol non sarà San Siro ad esultare…

Leggi anche -> Milan-Fiorentina: probabili formazioni e ultime news

Leggi anche -> Milan-Fiorentina, Allegri: “Per vincere dobbiamo…”

Leggi anche -> Calciomercato Milan: l’ultima idea si chiama…